torna in cima
Immagine Alt

Fondazione Ode to Huub

La Fondazione Ode to Huub mira ad archiviare, gestire, mantenere e pubblicare il lavoro digitale di Huub Slabbers al fine di mantenerlo in vita per le generazioni future. Inizialmente, alcuni dei file accessibili verranno pubblicati online come una raccolta selezionata di opere digitali.

“L'opera digitale originale di mio padre Huub FJ Slabbers risale al periodo 1993 - 2000. Riguarda una vasta opera di circa 1.500 opere d'arte. Questo Magnum Opus è nato dalla resa e dalla dedizione che poteva permettersi felicemente come artista in quel periodo. Le opere digitali sono state create nella sua fase finale della vita attraverso un mix di concentrazione, voglia di sperimentare e (nelle sue stesse parole) "una dieta sobria di cracker e zuppa di verdure".

Durante la vita di Huub, nel 1997, dieci opere furono stampate su vari formati e supporti come prova. All'epoca, la collezione fu giudicata "troppo moderna" e il progetto di preservare e distribuire il lavoro di Huub fu interrotto. Dopo la morte di Huub nel 2001, ho conservato la scatola da scarpe con quasi tutti i file digitali.

Recentemente ho deciso che è giunto il momento di rendere pubblica la sua arte digitale. Perché ora sono venticinque anni dopo. Come sono diverse le prime reazioni ora! L'entusiasmo e la percezione degli spettatori sui pannelli stampati dell'epoca, le prime esperienze con una serie di pubblicazioni di prova e una prima mostra di "Huub 2.0", come la chiameremo, portano invariabilmente a incoraggiamento e anche incredulità: il lavoro è ora vissuto come fresco, contemporaneo e molto originale ... - "Eric Slabbers"

Eric Slabbers

Iniziatore Ode aan Huub Foundation, designer, sviluppatore di prodotti e produttore online.

Forse gli spiriti sono ora più maturi per un'arte digitale davvero originale, come si può trovare nella collezione di Huub. Inoltre, l'artigianalità e la perseveranza di un uomo di 84 annie ha scambiato i suoi pennelli e la tela con strumenti completamente nuovi, una parte importante di questa storia. La narrazione è assolutamente distintiva e merita un'attenzione particolare.

Ancora una volta vorrei sottolineare che la semplice mostra che è stata allestita per un numero selezionato di amici, conoscenti e poche persone del mondo dell'arte in questi mesi fa capire che c'è una genuina ammirazione per le opere di Huub Slabbers . Queste risposte incoraggianti mi hanno spinto a creare la Fondazione Ode to HUUB. Si è così creata un'entità giuridica, in cui è possibile accogliere l'intera tenuta e che viene così salvaguardata per le generazioni successive.

È inoltre disponibile un ampio archivio di negativi fotografici, materiale per diapositive e i suddetti 1.500 file digitali suddivisi in oltre 50 dischi. C'è un compito ampio per mappare, archiviare e pubblicare questi lavori. Si stima che la maggior parte del tempo e della spesa vada al ripristino di questa forma obsoleta di archiviazione dei 50 dischi.

Più di 800 file digitali sono stati nuovamente memorizzati su CD-ROM negli anni successivi. Le quasi 700 opere su supporti di memorizzazione obsoleti meritano di essere restaurate e archiviate da un'istituzione professionale e specializzata.

Fortunatamente, Huub ha tenuto una stampa di quasi tutte le opere digitali in archivio e le ha fornite il codice. Ciò consente di ottenere una panoramica del numero totale di immagini prodotte ".

Apprendimento automatico

È stato sviluppato un rendering di una serie di opere utilizzando l'intelligenza artificiale che viene applicata alle opere originali di Huub Slabbers secondo un protocollo fisso. Le basse risoluzioni del lavoro originale sono state quindi convertite in risoluzioni ultra alte con cui è possibile stampare anche formati più grandi di "Wallscapes". Con l'intensità del colore e la gamma delle stampanti odierne, si ottiene un risultato sorprendente, prevedibile e coerente, che rende pienamente giustizia alla tavolozza dei colori e ai dettagli originali di Huub.

Muziek door Eric Blom (Spotify: BEAR PROJECT)